Ufficio Relazioni con il Pubblico

Scegli tra tre diversi tipi di impostazione

Dimensione e tipo di caratteri
Caratteri standard.
Caratteri grandi.
Alta Visibilità.

Organi istituzionali

News dell'Ufficio del Cittadino - URP

Attenzione al consumo dell'acqua - Troppo importante per sprecarla

Comunicato MULTISERVIZI S.p.A.

Attenzione al consumo dell'acqua -  Troppo importante per sprecarla

Nel territorio servito da Multiservizi non c’è allarme né emergenza, ma tutti dobbiamo collaborare per scongiurare uno stato di crisi. L’acqua va utilizzata consapevolmente a partire dagli usi quotidiani, specialmente quando si annaffiano orti e giardini o si riempiono piscine.Per questo è ancora più necessario fare un uso consapevole dell’acqua, partendo dalla nostra casa. Ogni giorno una famiglia può arrivare a risparmiare anche 200 litri di acqua senza cambiare le proprie abitudini ma seguendo alcune semplici consigli.

 

In Cucina


Si consuma acqua non solo bevendo, facendo la doccia o annaffiando il giardino. L’acqua è utilizzata per produrre tutto ciò che consumiamo: cibo, carta, vestiti ecc. Il consumo idrico  non è solo quello che si vede ma anche tutta  l’acqua “nascosta”necessaria a produrre cibo e merci. Si chiama impronta idrica  l’ indicatore che consente di calcolare il volume di acquA utilizzata nella produzione di beni e servizi.
Per questo è ancora più necessario fare un uso consapevole dell’acqua, partendo dalla nostra casa. Ogni giorno una famiglia può arrivare a risparmiare anche 200 litri di acqua senza cambiare le proprie abitudini ma seguendo alcune semplici consigli.
Preferire l’acqua del rubinetto, buona controllata e sicura a quella venduta in bottiglia è la  prima forma di uso consapevole. Costa poco (€1,65 per mille litri) ed elimina il problema  dello smaltimento della plastica.
Lavastoviglie e lavatrice, purché utilizzate a pieno carica,  fanno risparmiare migliaia di litri d’acqua.
Lavare frutta e verdura tenendole a bagno, anziché sciacquarle sotto l’acqua corrente, fa risparmiare circa 4.000  litri all’anno. L’acqua usata a questo scopo può servire ad  annaffiare i vasi del terrazzo o del giardino.

In Bagno

Preferire la doccia  al bagno: per una doccia occorrono 40/50 litri, per riempire la vasca anche 150.
Oltre  il  20%  dei  consumi  domestici  finiscono  nel  water.
Dotare lo scarico di doppio pulsante fa risparmiare 26.000  litri all’anno.
Chiudere i rubinetti mentre ci si insapona, si fa la barba,  ci si lava i denti e riaprirli solo per risciacquarsi, si evitano  inutili sprechi.

Facciamone buon uso


In giardino o in garage

Annaffiare soltanto la sera, quando l’acqua evapora lentamente. Possibilmente installare sistemi  d’irrigazione a micro pioggia programmabili, oppure irrigatori goccia a goccia che rilasciano acqua  lentamente.
Preferire l’autolavaggio, pratico ed economico, oppure lavare l’auto con secchi e spugna. Utilizzare  un getto d’acqua corrente fa sprecare più di 100 litri d’acqua ogni volta.

Manutenzione

L’installazione nei rubinetti e nelle docce di riduttori  di flusso che miscelano acqua ed aria, permette un  significativo risparmio di acqua. Sono economici e  facili da montare.

Verificare  che  non  ci  siano  perdite  sugli  impianti  interni: se il contatore gira quando tutti i rubinetti  sono chiusi è segno che qualcosa non va e occorre l’intervento di un idraulico.
Chiudere il rubinetto centrale dell’acqua quando si va in vacanza o ci si assenta per lunghi periodi.

« torna indietro



Link